indicazioni infanzia
Copertina (Fuad Aziz)

Note di viaggio

…e così si parte alla volta di Firenze per incontrare Fuad Aziz.  Essere accolta nella sua casa atelier mi fa capire come non ci sia differenza tra l’uomo e l’artista, scrittore, illustratore e  scultore  e che artista e individuo possono fondersi armonicamente regalandomi e regalando una serie di emozioni profondissime. Fuad è un tutt’uno con la sua arte, i suoi oltremoti diventano arte che ti entra nelle viscere. I suoi albi destinati ai bambini e bambine sono lievi, efficaci e belli. Le sue sculture mi portano in terre lontane, ma mi parlano anche di oltremoti vicini. La distanza che nell’immaginario c’è tra artista e “comune mortale”, Fuad non l’ha mai praticata, non la conosce. E questo ha aiutato tutti noi ad entrare ancora di più nel suo mondo e, per una giornata, a farvi parte.

P. La Cava

Biografia

Artista, illustratore, scultore e favolista: Fuad Aziz nasce ad Arbil, una città antichissima nel cuore del Kurdistan iracheno. Ha alle spalle una fuga dalla guerra per poter continuare i suoi studi artistici: nel momento in cui deve iniziare il servizio militare, riesce a ottenere un permesso speciale che gli permette di partire per l’Italia. Si laurea all’Accademia di Belle Arti di Firenze, dove vive attualmente con la sua famiglia e il suo cane Giotto.
Nonostante sia stato costretto ad allontanarsi dalla sua patria, Fuad ricorda sempre le sue origini e la storia della sua terra, la quale dà vita al tratto malinconico e delicato delle sue figure, che nelle sue storie trovano la forza di affrontare le sfide del presente, come la guerra o la migrazione.

Credits

indicazioni infanzia
Copertina (Fuad Aziz)

Note di viaggio

…e così si parte alla volta di Firenze per incontrare Fuad Aziz.  Essere accolta nella sua casa atelier mi fa capire come non ci sia differenza tra l’uomo e l’artista, scrittore, illustratore e  scultore  e che artista e individuo possono fondersi armonicamente regalandomi e regalando una serie di emozioni profondissime. Fuad è un tutt’uno con la sua arte, i suoi oltremoti diventano arte che ti entra nelle viscere. I suoi albi destinati ai bambini e bambine sono lievi, efficaci e belli. Le sue sculture mi portano in terre lontane, ma mi parlano anche di oltremoti vicini. La distanza che nell’immaginario c’è tra artista e “comune mortale”, Fuad non l’ha mai praticata, non la conosce. E questo ha aiutato tutti noi ad entrare ancora di più nel suo mondo e, per una giornata, a farvi parte.

P. La Cava

Biografia

Artista, illustratore, scultore e favolista: Fuad Aziz nasce ad Arbil, una città antichissima nel cuore del Kurdistan iracheno. Ha alle spalle una fuga dalla guerra per poter continuare i suoi studi artistici: nel momento in cui deve iniziare il servizio militare, riesce a ottenere un permesso speciale che gli permette di partire per l’Italia. Si laurea all’Accademia di Belle Arti di Firenze, dove vive attualmente con la sua famiglia e il suo cane Giotto.
Nonostante sia stato costretto ad allontanarsi dalla sua patria, Fuad ricorda sempre le sue origini e la storia della sua terra, la quale dà vita al tratto malinconico e delicato delle sue figure, che nelle sue storie trovano la forza di affrontare le sfide del presente, come la guerra o la migrazione.

Credits

Copyright © 2021 Biblioteca Casa di Quartiere | sito realizzato da universosud | Privacy Policy | Contatti